Corso di Laurea di Fisioterapia in Romania

Corso di Laurea di Fisioterapia in Romania

Corso di laurea di fisioterapia:.

Il Corso di Laurea in Fisioterapia ha l’obiettivo di formare figure professionali in campo sanitario che svolgono, in via autonoma o in collaborazione con altre figure sanitarie, gli interventi di prevenzione, cura e riabilitazione nelle aree della motricità, a varia eziologia, congenita o acquisita.

 Per diventare Fisioterapista e quindi essere abilitato all’ esercizio della professione è necessario frequentare e portare a conclusione il Corso di Laurea in Fisioterapia organizzato presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia
I laureati in fisioterapia, in riferimento alla diagnosi ed alle prescrizioni del medico, nell’ambito delle loro competenze, elaborano, anche in equipe multidisciplinare, la definizione del programma di riabilitazione volto all’individuazione ed al superamento del bisogno di salute del disabile; praticano autonomamente attività terapeutica per la rieducazione funzionale delle disabilità motorie, psicomotorie e cognitive utilizzando terapie fisiche, manuali, massoterapiche e occupazionali; propongono l’adozione di protesi ed ausili, ne addestrano all’uso e ne verificano l’efficacia; verificano le rispondenze della metodologia riabilitativa attuata agli obiettivi di recupero funzionale; svolgono attività di studio, didattica e consulenza professionale nei servizi sanitari ed in quelli dove si richiedono le loro competenze professionali.

Per accedere al corso di laurea è necessario essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo estero dichiarato equipollente e del certificato di idoneità psico-fisica.

L’accesso al Corso di Laurea, per diventare fisioterapista, è a numero programmato e prevede un test di ingresso con data di svolgimento unica sul territorio nazionale per quanto riguarda le università pubbliche. Per quanto riguarda invece le università private il test viene svolto a pochi giorni di distanza, sempre in data unica sul territorio nazionale.

Bandi di accesso

Il test d’ingresso prevede 60 quesiti che presentano cinque opzioni di risposta, di cui il candidato ne deve individuare una soltanto, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili, così distinti: 4 di cultura generale, 23 di ragionamento logico, 15 di biologia, 10 di chimica, 8 di fisica e matematica.

Obiettivi formativi del corso

Il corso di Laurea in Fisioterapia, suddiviso in semestri, dura 3 anni e prevede l’acquisizione di 180 crediti formativi universitari.
Il numero di esami previsto durante il corso di studi varia in base ai regolamenti dei Corsi di Laurea.

La frequenza alle lezioni teoriche e al tirocinio e’ obbligatoria.

Gli obiettivi formativi del corso di laurea in Fisioterapia sono legati alla conoscenza delle seguenti discipline:scienze umane e del comportamento umano, scienze bio-molecolari e bio-tecnologiche, funzioni biologiche integrate degli organi e apparati umani, anatomia e fisiologia umana, fisiopatologia delle funzioni motorie e disabilità, patologia sistematica integrata, eziologia e patogenesi delle malattie, metodologie e tecniche diagnostiche, medicina e sanità pubblica, metodologia clinica, malattie dell’apparato locomotore, malattie neurologiche e degli organi di senso, medicina d’urgenza, emergenza e primo soccorso, chirurgia e cure primarie, medicina della riproduzione e materno-infantile.

Tirocinio obbligatorio

Per quanto riguarda il tirocinio obbligatorio, questo è una forma di attività didattica tutoriale che comporta per lo Studente l’esecuzione di attività pratiche con ampi gradi di autonomia, a simulazione dell’attività svolta a livello professionale. In ogni fase del tirocinio obbligatorio lo Studente è tenuto ad operare sotto il controllo diretto di un Docente-Tutore.

Le funzioni didattiche del Docente-Tutore al quale sono affidati Studenti che svolgono l’attività di tirocinio obbligatorio sono le stesse previste per la Didattica tutoriale svolta nell’ambito dei corsi di insegnamento.

Durante le fasi dell’insegnamento teorico-pratico, lo Studente è tenuto ad acquisire specifiche professionalità nel campo tecnico della prevenzione, cura e riabilitazione nelle aree della motricità, delle funzioni corticali superiori e di quelle viscerali conseguenti ad eventi patologici a varia eziologia, congenita o acquisita.

A tale scopo, lo Studente dovrà svolgere attività di tirocinio formativo-professionalizzante frequentando le strutture dei Servizi di diagnostica e di ricerca, per un numero complessivo di almeno 48 CFU nel triennio.

La prova finale prevista al termine del percorso di studi in Fisioterapia ha valore di Esame di Stato abilitante all’esercizio professionale.

Al termine del percorso formativo i laureati in Fisioterapia avranno fatte proprie un’ampia e vasta gamma di conoscenze sia nelle scienze di base che nelle discipline caratterizzanti, così come nel campo della comunicazione e della gestione professionale.
Il titolo di studio consente l’accesso a Corsi di Laurea Magistrale della Classe delle Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie LM/SNT2, senza debiti formativi (Art. 6, comma 1 del D.M. 8 gennaio 2009), a Master di primo livello e a Corsi di Perfezionamento.

Sbocchi professionali

Il Fisioterapista rappresenta un professionista di area sanitaria che presta la sua attività nelle aree infantile, adulto e geriatrico nei servizi di fisioterapia e riabilitazione nell’ambito del S.S. Nazionale e Regionale, nelle strutture private accreditate e convenzionate con il S.S.N., cliniche, strutture e centri di riabilitazione, Residenze Sanitarie Assistenziali, a domicilio del paziente, in stabilimenti termali e centri benessere, ambulatori medici e/o ambulatori polispecialistici. La normativa in vigore consente lo svolgimento di attività libero-professionale, in studi professionali individuali o associati, associazioni e società sportive nelle varie tipologie, cooperative di servizi, organizzazioni non governative (ONG), servizi di prevenzione pubblici o privati.
La professione di Fisioterapista è collocata al 5° posto tra le prime dieci maggiormente richieste dal mondo del lavoro: a rivelarlo è stata una recente indagine di Unioncamere (www.unioncamere.it 30/07/09)

Studiare Fisioterapia in Romania

Studiare Fisioterapia in Romania:La Romania è dai più definita la patria della medicina per eccellenza vista la competitività e la modernità delle proprie strutture universitarie.

L’uniformità e la standardizzazione dei percorsi di studio di istruzione superiore a livello europeo consentono agli studenti di poter scegliere qualsiasi Paese appartenente all’Unione europea per intraprendere la propria carriera universitaria.

Studiare in romania

La possibilità di studiare all’estero è un’esperienza che per i giovani dell’Europa di oggi e del prossimo futuro deve essere vista come necessaria in una realtà globalizzante come quella attuale.

In più le direttive europee con la 2005/36 e 2006/100 recepite dal D.lgs. 206/07 consentono l’equipollenza ai fini legali della spendibilità del titolo in Italia.

Svariate sono le facoltà Rumene dove si può intraprendere lo studio della Fisioterapia.

Il Corso di Laurea in Fisioterapia in Romania presenta lo stesso percorso di quello italiano; dura 3 anni e prevede l’acquisizione di 180 crediti formativi universitari.

Attraverso il corso lo studente potrà, partendo dalle basi di fisioterapia generale, affrontare i problemi e gli interventi di prevenzione, cura e riabilitazione delle disabilità motorie, psicomotorie e cognitive praticando terapie fisiche, manuali, cinesiterapiche, psicomotorie e occupazionali.

Vuoi saperne di più? Contattaci