fbpx

MASTER I LIVELLO IN ITALIA – DIDATTICA L2: LA LINGUA ITALIANA PER DISCENTI DI LINGUA STRANIERA

MASTER I LIVELLO

Didattica L2: La lingua italiana per discenti di lingua straniera è un Master universitario di I livello completamente on-line.

Descrizione

Il corso viene erogato in modalità e-learning. Il corso parte dal fenomeno migratorio che, in Italia, negli ultimi anni ha assunto dimensioni rilevanti ed ha sottoposto a stress il nostro sistema d’istruzione per la crescente presenza nelle scuole italiane di studenti stranieri. Senza dubbio imparare la lingua del paese ospitante è il principale elemento di integrazione. Infatti, in Italia con il DPR n 19 del 14 febbraio 2016, viene definita una nuova classe di concorso dedicata proprio alla lingua italiana per discenti di lingua straniera (classe A23).

Il Master è frutto dell’attenzione e della maturazione culturale del nostro paese verso una educazione di tipo interculturale. In particolare ci si rifà alla C.M. 205/1990 e alla Direttiva 77/486/CEE, che vengono meglio definite con la legge 6 marzo 1998, e fanno parte del quadro di politiche attive per l’accoglienza e l’integrazione degli stranieri nel sistema d’istruzione italiano. E’ una classe di concorso complessa, ma capace di portare con se un’impronta valoriale prima che una formazione didattico-metodologica. Certamente il Master intende fornire un apporto specialistico a laureati italiani e stranieri per operare in Italia o all’estero come insegnanti d’italiano per studenti di lingua materna non italiana. Allo stesso modo, l’obiettivo del Master è anche quello di formare personale docente in diverse aree disciplinari. Lo scopo è insegnare materie diverse in lingua italiana a studenti stranieri. Per questo, il master segue un percorso ragionato volto a fornire ai docenti o aspiranti tali, adeguate competenze socio-comunicative. Ma anche competenze didattiche per formare il personale docente secondo un preciso profilo. Si tratta di un approccio multidimensionale per formare una figura complessa come quella del docente L2. Una figura capace di muoversi tra le nuove istanze del plurilinguismo, del multiculturalismo e dell’interculturalità.

Per seguire il Master, i titoli di ammissione richiesti sono:

  • Diploma di laurea quadriennale (vecchio ordinamento);
  • Diploma di laurea triennale e/o Laurea specialistica /magistrale secondo il DM 509/99 e successivo;
  • Diploma delle Accademie delle Belle Arti, dei Conservatori e dell’ISEF.
  • Titoli equipollenti ai precedenti conseguiti all’estero, preventivamente riconosciuto dalle autorità accademiche.

Caratteristiche

  • Tipologia: Master di I livello
  • Codice Corso: ECM13
  • Durata: 1800 ore
  • Crediti: 72 CFU
  • Modalità di erogazione: full on-line attraverso l’utilizzo della “Piattaforma e-learning”  che svolge attività di orientamento e di supporto tutoriale

Ordinamento didattico

Argomenti SSD CFU Ore
1. L’evoluzione linguistica tra mutamento e variazione: plurilinguismo e contatto linguistico, sociolinguistica ed etnolinguistica. L-LIN 01 12 300
2. La lingua italiana e suoi dialetti: strutture fonetiche, fonologiche, morfologiche, sintattiche e lessicologiche tra didattica e mediazione interculturale. L-FIL-LET 12 12 300
3. Didattica dell’italiano come lingua non materna: parallelismo tra la lingua italiana e le altre lingue indoeuropee. L-LIN/02 12 300
4. Evoluzione storico-linguistica della lingua latina e della letteratura latina. FIL-LET/04 12 300
5. Dai secoli bui all’Umanesimo: percorso storico-culturale nel periodo che ha gettato le basi dell’identità linguistica occidentale. M-STO/01 6 150
6.  Azione antropica ed evoluzione degli ecosistemi M-GGR/01 6 150
7.  Uso didattico del testo letterario: la lingua italiana tra opere, autori e culture. L- FIL-LET/10 6 150
Prova finale 6 150

Modalità e termini di iscrizione

Termine iscrizioni: sempre aperte

Modalità: l’iscrizione dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • domanda di immatricolazione debitamente compilata
  • ricevuta di avvenuto pagamento
  • imposta di bollo di 16.00
  • fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità
  • fotocopia del codice fiscale
  • foto formato tessera
  • autocertificazione dei titoli