fbpx

Corso di laurea in informatica

Supportiamo gli studenti europei dal 2010

CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA

CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA IN ITALIA

Il corso di laurea in informatica è rivolto a tutti coloro che desiderano ottenere conoscenze mirate nei vari settori delle scienze e nelle tecnologie dell’informazione. Perciò è destinato a tutti coloro che sono interessati a progettare e sviluppare sistemi informatici possedendo conoscenze avanzate d’informatica e matematica. A tutti coloro che frequenteranno un corso di laurea in informatica saranno fornite conoscenze sulle architetture delle reti informative e di elaborazione, la progettazione delle reti e la risoluzione di problemi inerenti l’utilizzo del mezzo informatico. Il percorso didattico del corso di laurea in informatica mira a far acquisire allo studente le nozioni di base di fisica e matematica necessarie a sviluppare le capacità di progettazione. Durante il percorso di studi saranno insegnati l’architettura dei sistemi di elaborazione e tutto ciò che riguarda le reti informatiche e i sistemi operativi, oltre ai linguaggi programmazione, infine sarà data la possibilità allo studente di acquisire capacità tecnico-pratiche grazie alle varie attività di laboratorio che il corso prevede. In seguito alla riforma del sistema universitario, il corso di laurea in informatica è strutturato su due livelli:
  • Laurea in informatica: il corso ha durata di tre anni, e prevede l’acquisizione di 180 CFU; il titolo che si acquisisce è quello di Dottore in informatica. Durante il percorso di studi lo studente avrà anche la possibilità di scegliere alcune materie, che più lo interessano.
  • Laurea specialistica/Magistrale in informatica: il corso ha durata di due anni e prevede l’acquisizione di 120 CFU; il titolo che si acquisisce è quello di Dottore Magistrale in informatica.

LAUREA IN INFORMATICA

Le lauree in informatica di primo livello hanno durata di tre anni, e hanno l’obiettivo di preparare dei tecnici altamente qualificati, che potranno andare ad operare in vari settori, vista la diffusione dei sistemi informatici. I corsi di laurea forniscono una preparazione di base, molto approfondita, sia a livello teorico, sia a livello pratico, il tutto garantito dall’obbligatorietà di effettuare un tirocinio formativo presso aziende del settore. Dopo aver conseguito la laurea triennale in informatica, lo studente potrà decidere se completare il percorso di studi accademico conseguendo anche la laurea Magistrale/Specialistica in informatica. La laurea Specialistica in Informatica ha una durata di due anni. Lo studente potrà accedere al corso di laurea specialistica in informatica dopo aver conseguito la laurea triennale di un corso riconosciuto idoneo. La laurea specialistica in informatica ha l’obiettivo di arricchire e ampliare le conoscenze dello studente e formare uno specialista del settore informatico.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Gli sbocchi professionali dei laureati in informatica sono principalmente nell’ambito della progettazione e della realizzazione di sistemi informatici in aziende del settore, come per esempio imprese che realizzano software. Inoltre, il laureato in informatica può occuparsi della gestione di sistemi informatici complessi sia in aziende private, sia pubbliche. Il laureato può trovare altri sbocchi professionali in imprese che si occupano di telecomunicazioni e sicurezza che necessitano di un esperto in informatica con conoscenze trasversali. Il laureato in informatica, oggi è molto ricercato, nei settori più disparati, questo perché al giorno d’oggi anche la piccola azienda artigiana, utilizza il computer per svolgere il proprio lavoro, ma ha bisogno dello specialista che gli dia almeno le nozioni di base per poter utilizzare i software, oltre all’assistenza continua, quindi il laureato in informatica, è un profilo ricercato non solo dalle grandi aziende, ma anche dal piccolo imprenditore.

STUDIARE INFORMATICA IN ROMANIA

I corsi proposti dagli istituti d’istruzione superiore rumeni riguardano tutte le discipline accademiche, tra cui l’informatica. Le città universitarie più scelte per Informatica in Romania sono la capitale Bucarest, ma anche Oradea, Aurel Vlaiucu di Arad, solo per citarne alcune. In Romania, esiste un buon rapporto qualità-prezzo per quanto riguarda l’istruzione. Negli ultimi anni sono aumentate le strutture disponibili e sono aumentati i corsi interamente in lingua straniera (inglese, francese e tedesco). Il ministero dell’istruzione a Bucarest è sempre pronto a migliorare i propri servizi e i corsi a disposizione, tanto che ha portato la Romania a essere tra i primi Paesi a essere scelti da studenti europei ed extraeuropei. Il corso d’informatica in Romania è organizzato, come in Italia e negli altri Paesi dell’Unione Europea, su due livelli:
  • Laurea in Informatica: il corso dura tre anni e prevede l’acquisizione di 180 crediti formativi universitari e la qualifica di Dottore Informatico.
  • Laurea Specialistica/Magistrale in Informatica: il corso dura due anni e prevede l’acquisizione di 120 crediti formativi universitari; la qualifica che si acquisisce è quella di Dottore Magistrale in Informatica.
Gli atenei rumeni offrono un’istruzione in linea agli standard internazionali. La Romania ha effettuato un percorso di adattamento del proprio modello d’istruzione introdotto con il Processo di Bologna. Il governo ha effettuato notevoli investimenti nella ricerca e nello sviluppo, portando le università Rumene ad attrarre giovani ricercatori e studiosi. Per garantire un livello alto d’istruzione le università seguono rigorose procedure che si attengono ai più alti standard internazionali. L’informatica in Romania ha raggiunto livelli molto avanzati, all’avanguardia a livello mondiale,  purtroppo l’alta preparazione conseguita spesso ha dato vita ad associazioni a delinquere, conferendo il soprannome di “Hackerville d’Europa” alla Romania. Vuoi conseguire il titolo di dottore in Informatica in Romania? Contattaci

Corso di Laurea in Informatica dell'università Vest Vasile Goldis di Arad

La specializzazione in Informatica ha come propria mission:

  • La formazione professionale, iniziale e continua, a livello universitario, nel campo dell’informatica con risvolti in altri campi complementari;
  • Il raggiungimento, nel campo della specializzazione, di un’istruzione di qualità superiore, destinandovi quante più risorse possibili e figure scolastiche, al fine di garantire un processo educativo individualizzato e con un profilo di alta efficienza;
  • La ricerca scientifica e tecnologica;
  • Il trasferimento di scienza, tecnologia e know-how nell’ambiente economico e sociale, nella produzione e nei servizi per conto terzi.

Abilità professionali

C1. Programmazione in linguaggi di alto livello

C2. Sviluppo e manutenzione di applicazioni informatiche

C3. Utilizzo degli strumenti informatici in un contesto interdisciplinare

C4. Utilizzo dei fondamenti teorici dell’informatica e dei modelli formali

C5. Progettazione e gestione di database

C6. Progettazione e amministrazione di reti informatiche

Competenze trasversali

CT1. L’applicazione delle regole del lavoro organizzato ed efficiente, di alcuni atteggiamenti responsabili nei confronti dell’ambito didattico-scientifico, per la capitalizzazione creativa del proprio nel rispetto dei principi e delle norme etiche

CT2. Efficace sviluppo di attività organizzate in un gruppo interdisciplinare e sviluppo di capacità empatiche di comunicazione interpersonale, relazione e collaborazione con i vari gruppi

CT3. Utilizzo di metodi e tecniche efficienti per apprendere, informare, ricercare e sviluppare le capacità di capitalizzare la conoscenza, di adattarsi alle esigenze di una società dinamica e di comunicare in rumeno e in una lingua di circolazione internazionale

Obiettivi specifici​

  • Formazione di specialisti altamente qualificati, in grado di integrarsi efficacemente nel mercato del lavoro e di operare in relazione agli standard europei;
  • Migliorare la qualità del processo educativo attraverso l’utilizzo di moderni sussidi didattici;
  • Garantire il processo di insegnamento con docenti di valore al fine di garantire le condizioni di accreditamento;
  • Sviluppo della ricerca scientifica e diffusione della propria produzione scientifica attraverso la partecipazione a convegni nazionali ed internazionali;
  • Ampliare le relazioni internazionali;
  • Fornitura di servizi di formazione continua attraverso programmi di conversione, riqualificazione e sviluppo professionale;
  • Promuovere una gestione accademica della qualità dell’istruzione secondo i principi del Processo di Bologna.