fbpx

Come cambia l’abilitazione all’insegnamento in Italia con la nuova Normativa dal prossimo anno (lauree magistrali abilitanti a NUMERO CHIUSO)

Supportiamo gli studenti europei dal 2010

Come cambia l’abilitazione all’insegnamento in Italia con la nuova Normativa dal prossimo anno (lauree magistrali abilitanti a NUMERO CHIUSO)

Come cambia l’accesso all’insegnamento, e quindi il modello di abilitazione, nel Piano scuola di Renzi-Giannini? Sono uscite le famose magistrali abilitanti a numero chiuso, che erano già previste all’interno del decreto 31/2011 e ancor prima, all’interno della Riforma Gelmini.

Capiamo meglio cosa sono:

Sono inserite all’interno del Piano Scuola nella modalità seguente: è una magistrale -biennale- a numero chiuso parallela alla magistrale “normale”; vi si accede per “titoli” (quindi la laurea triennale) e tramite il test di accesso a numero chiuso stabilito a livello nazionale, il cui numero di posti è deciso in funzione del fabbisogno nelle scuole secondarie.

Sarà una magistrale specifica per l’insegnamento, in cui verranno inserite materie pedagogiche e di didattica. Alla sua conclusione, è previsto un tirocinio nelle scuole superiori di 6 mesi, alla fine del quale il tirocinante, seguito da un mentor, cioè il docente a cui è stato assegnato, avrà una valutazione dal mentor stesso e dal dirigente scolastico nella scuola dove si trova a fare il tirocinio: se è positiva, è abilitato all’insegnamento (dovendosi, comunque, ovviamente laureare); se è negativa, può ripetere il tirocinio in un’altra scuola; se è nuovamente negativa, può laurearsi ma non è ufficialmente abilitato all’insegnamento.

Inoltre, dal 2015/16 i concorsi a cattedra saranno riservati soltanto a chi è abilitato all’insegnamento, cioè solo a chi ha effettuato la magistrale abilitante a numero chiuso. Quindi la magistrale abilitante sembra diventare l’unico canale che fornisce non solo la possibilità dell’abilitazione, ma soprattutto quella dell’accesso al mondo dell’insegnamento, eliminando così sia il TFA, sia i PAS (Percorsi Abilitanti Speciali), sia la laurea in Scienza della Formazione. Intanto, un concorso per 40,000 posti verrà bandito nella primavera 2015 ed effettuato nel mese di settembre: a questo concorso i TFA del II bando -quello bandito a giugno 2014, i cui corsi inizeranno questo autunno- possono partecipare ed essere ammessi “con riserva”; possono partecipare senza ammissione con riserva sia i TFA del I bando, sia i PAS.

Sarà questo l’ultimo concorso a cui potranno accedere i Tieffini di I e II ciclo.

Vuoi sapere come conseguire l’abilitazione all’insegnamento all’estero? Ecco tutte le informazioni:

http://www.universitaeuropa.it/abilitazione-insegnamento/

You might also like

La Croazia in Europa dal 1° Luglio 2013 – Studiare in Croazia

UNIVERSITA’ IN CROAZIA Il 1° Aprile la commissione europea ha dato il via libera all’ingresso in europa della Croazia, il gruppo Mures ha già attivato le convenzioni per lo studio nelle università Croate.

L’unione europea boccia il ricorso “il numero chiuso non viola il diritto allo studio”

Il numero chiuso non viola il diritto allo studio lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani nella sentenza emessa oggi nei confronti dell’Italia, tale soluzione non eccede l’ampio margine di discrezione che gli Stati hanno in questo ambito. Articolo completo su Repubblica: qui

Test medicina 2013

Test di accesso ai corsi di laurea medicina 15 Aprile 2013:  con 5 mesi di anticipo sono iniziati i test di accesso ai corsi di laurea medicina  in lingua inglese in Italia per l’aa 2013/2014 negli atenei nei quali i corsi sono stati attivati,